Obiettivo 2%

espansione_2percento

Obiettivo in statuto BCE: INFLAZIONE 2%

Recita lo statuto della BCE “OBIETTIVI E COMPITI DEL SEBC
Conformemente all’articolo 105, paragrafo 1, del trattato, l’obiettivo principale del SEBC è il man
­te­ni­mento della stabilità dei prezzi.[…]”

Quale sia il valore deciso viene svelato in una conferenza del Fondo Monetario Internazionale nel 2015 nel discorso di un componente del Consiglio di Amministrazione della BCE: “our [BCE ndr] aim of below but close to 2%.”

Cioè l’obbiettivo della BCE è tenere la crescita dei prezzi vicina, ma non superiore, al 2%. Continua a leggere Obiettivo 2%

Il rapporto dei druidi economisti al 3%

Il 3? Come si fosse usata la ruotaa della fortuna delle sagre, poi gli economisti hanno sfornato tante teorie per giustificare quella cifra.
Il 3%? Come si fosse usata la ruota della fortuna delle sagre, poi gli economisti hanno sfornato tante teorie per giustificare quella cifra.


Ormai lo sanno anche i sassi: quando è stato firmato il trattato di Maastricht che istituiva l’euro è stato scritto che i paesi aderenti al trattato dovevano avere un rapporto fra deficit e PIL non superiore al 3%. Continua a leggere Il rapporto dei druidi economisti al 3%

TTIP

Il TTIP funziona come il WTO: l’autorità che dirime le questioni fra stati; il TTIP fa un passo avanti e permette il conflitto fra ciò che è pubblico (stati, regioni, …) ed aziende!
Se già prima il WTO, tutto votato al neoliberismo, era un grave problema, il TTIP è ancora peggio.

Col TTIP in vigore una azienda che intende esportare i suoi prodotti in certo mercato e si vede fermata perché lo stato dei consumatori di quel mercato ha deciso che quel prodotto, per esempio, è nocivo e non può essere commercializzato -tutelando la salute dei suoi cittadini,  può intentare una causa a quello stato per il guadagno che pensa potrebbe aver perso.

Una vicenda simile, un litigio fra USA e Canada da una parte e UE dall’altra, sulla carne bovina di origina americana che l’Europa rifiutava ritenendo l’ormone delle crescita in esse contenuto possibile origine di malattie per i cittadini. I governi di USA e Canada si rivolsero al WTO che condannò l’UE permettendo ai due stati americani di imporre dazi sui prodotti europei.

Continua a leggere TTIP